Billi & Griner .

Biografia

ALESSIO BILLI è nato a Roma il 10 maggio 1973. Nel '92 segue il corso di “Teoria e tecnica cinematografica” dell'associazione culturale Video Ambiente. Nel '98 si laurea in discipline dello spettacolo con una tesi su 'Orson Welles e Shakespeare'.
Nel '99 frequenta il Corso RAI di 'Formazione e perfezionamento per sceneggiatori cinetelevisivi'. Il saggio finale del corso è la bibbia di una serie televisiva, Vacanze rom@ne, proposta alla stessa RAI. Dopo aver seguito un corso specifico presso la SNC, organizza laboratori di didattica del linguaggio audiovisivo, inseriti — grazie al coordinamento del cineclub Detour — nell'attività scolastica di alcuni istituti romani.
Come giornalista pubblicista collabora con alcune riviste settoriali.
Nel 2001 è finalista al Pescara Corto Script con la sceneggiatura per corto Veglia funebre. Nella primavera del 2002 partecipa alla prima stesura del copione de L'uomo cane, film tratto dal romanzo di Ignazio Bascone Tommaso l'omu cani.
In qualità di assistente di produzione, collabora alla realizzazione di prodotti audiovisivi, tra cui spot pubblicitari concepiti dalla Thompson, filmati per i convegni di Confindustria ed il documentario di Michelangelo Antonioni Lo sguardo di Michelangelo.

MASSIMILIANO GRINER è nato a Milano il 14 ottobre 1970. Nel 1996, sotto la guida di Giulio Giorello, ha conseguito con lode la laurea in filosofia della scienza con una tesi dedicata ai limiti della conoscibilità dei fenomeni mentali. Numerosi suoi racconti sono apparsi sulle principali riviste letterarie italiane, tra cui «Maltese narrazioni» e «Addictions». Ha al suo attivo un romanzo, Nel baco del calo del malo (Fernandel, 1999), ed un’apprezzata attività saggistica che spazia dalla cultura giovanile giapponese, Otaku. I giovani perduti del Sol Levante (Castelvecchi, Roma, 1999) alla contemporaneistica storica: La 'banda' Koch. Il Reparto Speciale di Polizia (Bollati Boringhieri, 2000), finalista al premio Viareggio; Nell’ingranaggio. La scomparsa di Mauro De Mauro (Vallecchi, 2003); La pupilla del Duce. La Legione Autonoma Mobile «Ettore Muti» (Bollati Boringhieri, 2003). Nel 2006 ha pubblicato con Rizzoli I ragazzi del ’36. L’avventura dei fascisti italiani nella guerra civile Spagnola.
Collabora con diversi quotidiani. Attualmente sta lavorando a Strateghi della tensione, un saggio dedicato al fatale quinquennio attraversato dal nostro paese tra il 1969 e il 1974 che uscirà nel 2009 per il quarantennale della strage di piazza Fontana.

Esperienze Professionali

Dal 2003 Alessio Billi e Massimiliano Griner collaborano con la casa di produzione di Pietro Valsecchi Taodue. In questo ambito hanno sperimentato ogni aspetto del reparto scrittura, dalla stesura di soggetti e trattamenti, alla sceneggiatura, dallo story editing alla supervisione del montaggio finale. 

In particolare hanno collaborato ai soggetti delle miniserie:
Karol, un uomo diventato papa (Giacomo Battiato, 2004)
L’ultimo padrino (Marco Risi, 2008)

Hanno redatto la bibbia delle serie:
Distretto di Polizia 5 (26x50, regia di Lucio Gaudino)
Distretto di Polizia 6 (26x50, regia di Antonello Grimaldi)
Distretto di Polizia 7 (26x50, regia di Alessandro Capone)
Intelligence – Servizi e segreti (6x100’, regia di Alexis Sweet)

Sono stati story editor delle tre stagioni di Distretto di Polizia e di Intelligence. Per tutte queste serie hanno ricoperto il ruolo di head writer guidando il lavoro degli sceneggiatori di puntata, coordinando lo sviluppo degli episodi e relazionandosi con regia, produzione e rete televisiva, per la consegna del prodotto finale.

Soggetti

Come soggettisti hanno scritto gli oltre cento soggetti di puntata delle tre stagioni di Distretto di Polizia, due soggetti originali per gli episodi di RIS Delitti imperfetti 5, ed infine sei soggetti originali per gli episodi da 100’ di Intelligence.

Sceneggiature

Distretto di Polizia 5
Episodio 11. La legge del cuore
Episodio 12. Cattivi maestri
Episodio 23. Caccia alla talpa
Episodio 24. Morte al distretto
Episodio 26. La scelta

Distretto di Polizia 6
Episodio 3. Condannato a morte (6.336.000 23,48%)
Episodio 5. Conti con il passato (6.765.000, 24,55%)
Episodio 6. Un giorno da cani (6.248.000, 28,24%)
Episodio 10. L’ultimo addio (7.482.000 30,94%)
Episodio 14. Zona d’ombra (6.530.000 29,30%)
Episodio 21. Effetti collaterali (6.661.000 24,89%)
Episodio 22. Corsa contro il tempo (6.025.000 28,87%)
Episodio 25. Un gesto disperato ( 5.776.000 20,50%)
Episodio 26. La resa dei conti (5.615.000 25,97%)

Distretto di Polizia 7
Episodio 7. Un conto in sospeso (5.268.000 20,28%)
Episodio 9. L’albero del male (5.872.000 22,12%)
Episodio 13. Genitori sbagliati (6.241.000 23,57%)
Episodio 15. Un grido d’aiuto (5.777.000 23.81%)
Episodio 18. Un caso di coscienza (5.055.000 21,88%)
Episodio 22. L’ombra del passato (4.168.000 17,95%)
Episodio 25. Sfida totale (5.370.000 19,45%)
Episodio 26. Nella morsa dell’ingranaggio (5.064.000 22,59%)

RIS Delitti imperfetti - 5
Episodio 4. L’ultima festa
Episodio 10. Percorso netto

Intelligence – Servizi e segreti
Episodio 1. Chi era veramente Lidia? (6.940.000 27,04%)
Episodio 3. Il mistero del virus (6.106.000 25,33%)
Episodio 5. Un'azione inattesa (4.828.000, 18,90%)
Episodio 6. La fine dei giochi (5.607.000 22,35%)

Nel 2009 Alessio Billi e Massimiliano Griner lavorano per la casa di produzione televisiva Mediavivere.

Come head writer scrivono la bibbia ed il soggetto di:
"Tutti insieme" (serie comica in 26 puntate)
"Il piombo e la celtica" (soggetto di un film per il cinema, in stesura). Nel corso del 2009 la Good Time Enterprise di Gabriella Buontempo affida loro la riduzione cinematografica de "Il piombo e la celtica", il saggio di Nicola Rao sullo spontaneismo armato di destra negli anni Settanta ed Ottanta.

Come autori free-lance Alessio Billi e Massimiliano Griner elaborano diverse proposte cinematografiche e televisive.
Tra le tante: Scamorra (serie pulp sulla camorra), Favola nera (serie tv sulla caccia ad un insospettabile serial killer nella Roma fascista), Democrazzy (feroce sit-com sull’ufficio di uno staff politico), Al termine della notte (soggetto cinematografico su un episodio di cronaca degli anni Settanta), Via Veneto (noir ambientato nella Roma della Dolce Vita).

A coronamento del lungo sodalizio artistico, è in preparazione un romanzo noir a quattro mani, un ampio affresco storico dell’Italia durante la strategia della tensione.


Copyrights © 2017 & All Rights Reserved.

Associato L.A.R.A.
Go to Top